Ritorno

Ed è arrivata l'ora di tornare in Italia, il 3 gennaio 2010 finiva il nostro viaggio durato 8 giorni. Nessun problema. L'aereo doveva partire alle 9 in punto e noi siamo partiti dall'albergo alle 7:45. Un po' tardi – arriveremo in tempo? L'aeroporto era praticamente attaccato alla città e siamo arrivati letteralmente in 5 minuti. L'aeroporto era piccolo e l'unico volo di quella mattina era il nostro, perciò tutto è andato molto velocemente. Adoro gli aeroporti piccoli; poca confusione e l'aereo si ferma davanti all'edificio e si va direttamente a piedi. Prima di varcare la soglia del controllo abbiamo salutato calorosamente il nostro accompagnatore Mohamed (ciao Habibi!) e ci siamo trovati nella sala di attesa dove si trova anche un piccolo duty free shop.

Molti di noi avevano ancora un po' di dinari tunisini che pensavamo di spendere nel duty, ma là ci aspettava una brutta sorpresa: non accettavano i dinari, soltanto euro e dollari. Così tutti al bar a spendere i soldi locali. Mancava mezz'oretta e aspettavamo l'inizio dell'imbarco, ma niente da fare. Hanno annunciato un ritardo di un'ora. Pazienza, eravamo comunque ancora in vacanza. Alle 10 precise siamo partiti e verso mezzogiorno arrivati a Malpensa. Saluti, baci, abbracci e scambio delle e-mail con gli altri partecipanti del gruppo ed è finita.

Una bella vacanza. Ci è dispiaciuto il fatto che le gite con il treno storico e quella sul lago non si potevano fare, ma comunque siamo rimasti soddisfatti, nonostante qualche piccolo intoppo nell'organizzazione che sicuramente sarà aggiustata da "Norama". Se ho capito bene questo in effetti era appena il secondo tour e ci vuole sempre un po' di tempo per aggiustare il tiro. La cosa veramente bella è che ci si arriva in un ambiente desertico in due ore di volo da Milano. Questa linea di Tunisair è stata introdotta da poco, nel novembre 2010, e si vola il giovedì e la domenica; sono a disposizione l'andata e il ritorno in entrambi i giorni. Ideale anche per fare un week-end prolungato, da giovedì a domenica. Tozeur è piena di agenzie turistiche locali che organizzano le gite nel deserto e affittano i fuoristrada, con o senza autista.

> Sahara

Sahara

Tamerza

Gita

Deserto

Mars

Riposo

Capodanno

Tozeur

Star Wars

Ritorno


Ospite di SpaziOso